News ed Eventi

Tornare in Folgaria e riscoprire lo sci alpinismo

sci-alpinismo

Mi reputo una grande amante della montagna. Fin da quando da piccola i miei genitori mi portavano a passare le vacanze sull'Alpe Cimbra, sia in estate che in inverno mi divertivo con la bicicletta e a nuotare al Lago di Lavarone in estate, mentre nella stagione più fredda ho imparato ad appassionarmi a molti sport invernali: pattinaggio, sci e sci alpinismo.

Mio nonno era un vero esperto di questa disciplina e si vantava di conoscere tutti i sentieri e percorsi innevati del luogo, spesso mi portava con sè lungo i sentieri meno difficili, tramandandomi tutto ciò che sapeva su pelli di foca, scale di valutazione delle difficoltà dei pendii dei percorsi, analisi del manto nevoso. Non erano cose da bimba, ma io e lui eravamo in sintonia.

Lo sci alpinismo: alla scoperta dei sentieri nascosti nella neve e una bella sorpresa

Spesso, dopo avermi fatto fare dei calcoli precisi per determinare i vari elementi da tenere in considerazione durante un'escursione di sci alpinismo, mi faceva decidere il percorso. In quei momenti mi sentivo una grande esploratrice e spesso trovavamo passaggi e panorami segreti che solo l'Alpe Cimbra può regalare.

Pensando a mio nonno ho deciso di approfondire le mie capacità iscrivendomi ad un corso presso le scuole di sci di Folgaria e Lavarone, volevo trasformare le mie appassionanti gite in vere e proprie gare e competizioni lungo le Alpi. Ci sono riuscita ho vinto diverse gare e competizioni e la sensazione che mio nonno fosse con me ad ogni traguardo era fortissima.

Con il tempo ho però preferito abbandonare l'agonismo per tornare a dedicarmi al piacere di scoprire paesaggi incantati sull'Alpe Cimbra. La cosa fantastica di questo sport è proprio quella: non ha confini, non esistono limiti al tuo percorso e sei libero.

Quest'anno, nel giorno del compleanno del nonno, sono tornata in Folgaria dopo molto tempo. Il periodo non era dei migliori, avevo avuto dei problemi sia famigliari che di lavoro e avevo bisogno di sentire la sua presenza: sapevo che nei boschi dell'Alpe lo avrei ritrovato.

Appena arrivata a Folgaria, dopo aver portato i bagagli presso il l'Hotel due Spade, uno splendido albergo in cui natura, storia e tradizione si mescolano creando un mix davvero unico, sono andata in uno dei tanti noleggio sci della zona, per comprare della sciolina da applicare agli sci. Sul bancone mentre aspettavo, ho notato un flyer che parlava di una gara di Sci Alpinistico proprio vicino all'albergo: la Folgrait Ski Race.

Ho afferrato il volantino e sono andata a sistemare i bagagli e l'attrezzatura nel mio alloggio. Ero su di giri, mio nonno avrebbe amato una gara del genere!

Sci alpinismo Folgaria

La Folgrait Ski Race: 15 km, 1200 metri di dislivello sotto le stelle

La partenza era fissata per il giorno dopo, un segno decisamente. Impossibile non partecipare! Non mi interessava vincere. Una gara di questo tipo non è fatta per correre, ci si perderebbe metà dello spettacolo... meglio lasciare la competizione ai più giovani!

Dopo aver studiato bene il percorso su internet e controllato accuratamente sci, attacchi, pelle di foca e racchette, ho dedicato il giorno seguente a raggiungere il luogo della gara sciando per allenarmi e fare un po' di riscaldamento. La fortuna di questo sport invernale è che può essere praticato da chiunque ad ogni età, infatti non avevo perso lo smalto e sono arrivata al luogo della gara con largo anticipo.

La Folgrait Ski Race è partita puntuale rischiarata da una notte stellata che illuminava i boschi innevati dell'Alpe Cimbra. La gara è stata uno spettacolo bellissimo ed emozionante, descritto da una folla di amanti dello Sci Alpinismo che scivolano lungo salite e discese muniti di una torcia: un serpente luminoso che rifletteva le luci del cosmo, fatto di persone in festa che scorrevano attraverso il bosco incantato dietro a Folgaria. Se avevo bisogno di ritrovare mio nonno non potevo pensare ad uno scenario migliore.

È stata un'esperienza bellissima. Mancavo da diversi anni dall'Alpe Cimbra, ma nonostante questo, ho potuto notare che il clima allegro, cordiale e la passione per gli sport invernali a contatto con la natura, sono rimasti sempre gli stessi che mi hanno fatto innamorare dello sci alpinismo molto tempo fa.

Le attività sportive a Folgaria sono tante e sempre diverse, adatte a tutte le età e a tutti i livelli di preparazione. Il luogo ideale dove mettersi alla prova e godersi a fine giornata una cena rilassante e gustosa presso il ristorante dell’hotel Due Spade.

Meglio iniziare a pensarci ora e garantirsi un posto al sole, o sotto la neve, in uno dei luoghi più incantevoli del Trentino.

Pattinare sul ghiaccio in Folgaria: la nascita di ...
StrongHER 2017

Il presente Sito Web utilizza solo cookie di tipo tecnico e di "terze parti". Non sono implementati cookie di profilazione. Proseguendo la navigazione e cliccando con il mouse in qualsiasi punto dello schermo esterno al presente banner, verrà accettata l’impostazione predefinita dei cookies.